9^ GIORNATA SERIE B: SUPER SALERNITANA, BUON MONZA, PESCARA ULTIMO

9^ GIORNATA SERIE B: SUPER SALERNITANA, BUON MONZA, PESCARA ULTIMO

Dicembre 1, 2020 0 Di Federico Lasdica

La nona giornata di Serie B regala una nuova capolista, è la Salernitana di Castori ora a guardare tutti dall’alto della classifica. Inseguono Spal e Lecce, invece passo falso per l’Empoli. Buona vittoria del Monza contro la delusione Reggina, ora 16esima. Ottime le vittorie anche per Venezia, Frosinone e Cittadella ad inseguire le quattro davanti. Pesano le sconfitte per Entella, Pescara, Pisa ed Ascoli, sempre più giù in classifica.

La giornata si apre con l’anticipo di venerdì sera con la sfida dal sapore di Serie A tra Chievo Verona e Lecce. Il match del Bentegodi si apre con il gol dell’ex Stepinski al 20esimo minuto, ma dopo appena due minuti è Garritano a riportare i padroni di casa in carreggiata. La gara è risolta poi nel finale dalla rete di Pippo Falco al 90esimo che porta ad un successo fondamentale per i pugliesi.

Nelle gare del sabato invece: il Frosinone di Nesta supera il Brescia in trasferta con le reti di Zampano prima e di Parzyszek a pochi minuti dal 90eismo. Nel mezzo la rete del solito Torregrossa per i lombardi. Sesto posto per i ciociari a – 4 punti dalla vetta, mentre primo posto nella parte destra della classifica per gli uomini di Diego López. Il Venezia trova il successo in casa contro l’Ascoli, i padroni di casa vanno subito sotto con la rete di Pucino per i bianconeri, ma Aramu e Fiordilino in 13 minuti risolvono il match è regalano la zona play off al club veneto. La capolista fino alla scorsa giornata invece si ferma contro il Vicenza, infatti l’Empoli non va oltre il 2-2 contro i biancorossi, alle reti toscane di Matos e La Mantia rispondono quelle vicentine del veterano Meggiorini e di Longo. Il Pordenone vince 2-0 contro l’ultima in classifica Pescara, sconfitta per gli abruzzesi che costa la panchina a Massimo Oddo. I friulani vincono con le reti del bomber Diaw e del terzino destro Berra. Vittoria convincente del Cittadella contro il Pisa per 4-1, i gol sono di Gargiulo, Ogunseye da rigore, Pavan e di capitan Iori, per i toscani il gol della bandiera è siglato da Marconi. Nella gara delle 16 è andato in scena lo scontro più atteso della nona giornata. Infatti all’U-Power Stadium si sono sfidate le due grandi delusioni del torneo Monza e Reggina. Alla fine hanno la vinta i ragazzi di Brocchi, che grazie al gol di Mota superano di misura il club calabrese, rigore sbagliato per Kevin Prince Boateng.

Nei match della domenica pomeriggio si sono sfidate: la Reggiana e la Cremonese, che non si fanno male e pareggiano per 1-1. Al gol emiliano di Costa risponde Strizzolo, che mette a segno il pareggio sul gong  di fine gara. Alle 21 invece la Salernitana ha trovato la vittoria che gli ha permesso di superare il Cosenza e salire in cima alla classifica. Ai campani basta un gol di Tutino al 50esimo minuto, inoltre da segnalare l’episodio che vede protagonista Abou Ba, che entra in campo senza che il proprio compagno di squadra sia uscito e per alcuni secondi i calabresi giocano in 12, giallo per il ragazzo francese. Non contento dopo tre minuti il centrocampista del Cosenza è autore di un fallo tattico che gli costa il secondo giallo e la conseguente espulsione. Nel posticipo di lunedì sera inoltre la Spal grazie alla rete di Federico Di Francesco supera di misura in trasferta l’Entella e raggiunge a 18 punti l’Empoli ed il Lecce.