Allarme Napoli, dopo Osimhen si ferma anche Anguissa

Allarme Napoli, dopo Osimhen si ferma anche Anguissa

Novembre 22, 2021 Off Di Angelo Sorbello

Dopo Osimhen, il Napoli perde anche Zambo Anguissa. Il centrocampista si è infortunato ieri contro l’Inter, per lui una lesione distrattiva del grande adduttore sinistro. Il Napoli non specifica i tempi di recupero, ma lo stop sarà di almeno tre settimane. Ecco il comunicato del Napoli: – “Anguissa si è sottoposto a esami diagnostici che hanno evidenziato una lesione distrattiva del grande adduttore sinistro. Il centrocampista azzurro ha iniziato l’iter riabilitativo”. Dunque brutte notizie per Luciano Spalletti, non sarà breve lo stop di Anguissa. Si parla di circa 20 giorni minimo ai box, fino a un massimo di un mese lontano dai campi. Vuol dire niente Spartak Mosca, Lazio, Sassuolo, Atalanta e Leicester; proverà a tornare il 12 con l’Empoli, ma molto difficilmente ce la farà. Più probabile il 19 col Milan, è quello il vero obiettivo di Anguissa. Poi il Napoli affronterà lo Spezia il 22 prima della sosta natalizia. Anche in questo caso, come per Osimhen (out però più a lungo), attenzione alla Coppa d’Africa. C’è anche il rischio che possa tornare a giocare in Serie A solo a febbraio, se non dovesse rientrare a fine dicembre. Da gennaio, infatti, sarà in Africa con la sua nazionale, l’infortunio non gli dovrebbe impedire di prendere parte alla competizione internazionale