Amichevoli, poker del Napoli

Amichevoli, poker del Napoli

Luglio 17, 2022 Off Di Angelo Sorbello

Nella prima uscita in azzurro aveva già mostrato tutte le sue enormi qualità e ne aveva raccolto i frutti, con un assist e soprattutto una doppietta di pregevole fattura. Alla sua seconda uscita, altri 45′ contro il Perugia, Kvicha Kvaratskhelia ruba di nuovo la scena e conferma la bontà del colpo fatto dal Napoli sul mercato. Ci mette meno di 5′ a incidere, trovando un’altra bella rete dopo una grande combinazione con Osimhen. Poi Anguissa, anche lui a segno nella prima partita con l’Anaune, bissa la rete (meritata) e porta gli azzurri sul 2-0. Nella ripresa Spalletti rivoluziona la squadra, il Grifo rientra in partita con una rete di Melchiorri, ma dopo pochi minuti è il chiacchieratissimo Politano a siglare il 3-1 con una bella serpentina in mezzo a due e un sinistro chirurgico. Il caldo si fa sentire, i ritmi del match calano e per una buona mezzora succede poco e nulla. Fino al 90′, quando Petagna – uomo-mercato al pari di Politano – guadagna un calcio di rigore, se ne incarica e lo trasforma, firmando il 4-1 finale. Buona anche la seconda per il Napoli.