Ascoli, si lavora per sfoltire la rosa

Ascoli, si lavora per sfoltire la rosa

Gennaio 4, 2023 Off Di Angelo Sorbello

L’Ascoli in questa prima parte del mercato invernale è al lavoro per sfoltire una rosa troppo ampia e con diversi giocatori che non rientrano più nei piani tattici sia per il cambio di modulo sia per il poco contributo dato alla squadra. Fra o pali potrebbe partire quel Baumann ingaggiato a stagione in corso per sostituire Leali e che ora è scivolato come terzo dietro anche a Guarna. In difesa invece sarà Salvi a salutare la squadra bianconera dopo non essere riuscito a lasciare il segno: sul terzino ci sono Cosenza, SudTirol e Como.
È però a centrocampo e in attacco che ci sono il maggior numero di giocatori in uscita: se Buchel, pur non trovando molto spazio, dovrebbe restare nelle Marche, per Falzerano il discorso è diverso visto che l’esterno non è riuscito a ripetersi si suoi standard. In attacco sono invece fuori dai piani tecnici già dall’estate sia Fabbrini sia Iliev con quest’ultimo che potrebbe tornare in Bulgaria, mentre per il primo si pensa a una risoluzione che possa permettergli di trovare un’altra squadra già a gennaio. Infine c’è Bidaoui, il più penalizzato dal nuovo modulo scelto da Bucchi, che saluterà a breve con Modena e Benevento a contenderselo.