ATALANTA: POKER AI DANESI DEL MIDTJYLLAND

Dopo la brutta sconfitta in campionato contro il Napoli di Gattuso, la Dea è ritornata a splendere in Champions League ormai squadra di casa in Europa. Buona la prima! L’Atalanta ha letteralmente asfaltato i danesi del Midtjylland alla loro prima esperienza in questa competizione, gli uomini di Gasperini hanno infatti servito un poker in una partita a senso unico con un clima non dei migliori. Ma ieri sera si è rivista la solita Atalanta padrona del campo perché può capitare a tutti di cadere, l’importante è poi rialzarsi. Inizia quindi nella maniera migliore l’avventura della Dea in questa nuova edizione della Champions League con l’obiettivo di confermarsi anche quest’anno in Europa. La partita si è messa da subito bene con il goal di Duvan Zapata che ha sbloccato le marcature, nel primo tempo è arrivato il raddoppio di Gomez con uno splendido tiro da fuori area e il goal di Muriel che ha chiuso la partita. Nella ripresa spazio anche per il nuovo arrivato Miranchuk che non ha perso tempo nel far capire a tutti che giocatore sia, infatti il trequartista russo ha saputo da subito mettersi in mostra con una fantastica rete dai giri contanti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: