Cagliari, Liverani: “Con il Pisa sarà una partita difficile”

Cagliari, Liverani: “Con il Pisa sarà una partita difficile”

Novembre 11, 2022 Off Di Angelo Sorbello

“Ripartiamo dal secondo tempo visto col Sudtirol, giocato con grande carattere e voglia. Con Lapadula più dentro l’area abbiamo creato maggiori pericoli. Dobbiamo avere la testa libera, anche se il dispiacere di non aver dato soddisfazioni ai tanti tifosi presenti al “Druso” è ancora forte”: come si legge sui canali ufficiali del club, esordisce così, alla vigilia della sfida contro il Pisa, il tecnico del Cagliari Fabio Liverani.

Che parla poi della squadra: “I moduli si adattano in base all’avversario e al momento della squadra, abbiamo tante soluzioni e a volte occupare gli spazi corretti sta nell’intelligenza del calciatore che durante la partita li crea o li trova. Ogni allenatore ha un undici ideale, ma spesso ci è mancata continuità a causa di infortuni e squalifiche. La concorrenza è positiva, sapere che tutti possono essere titolari è stimolante per i ragazzi. Il nostro centrocampo è un reparto ben assortito, è normale che qualcuno trovi meno spazio, anche subentrando si può far bene e lasciare il segno. Viola ha giocato titolare a Bolzano e mi ha soddisfatto, ha qualità importanti. Mancosu? Valuteremo il minutaggio, ha disputato solo due allenamenti”.

Nota quindi all’avversario: “D’Angelo fa giocare bene le sue squadre, il Pisa con lui ha sempre avuto una chiara identità di calcio. Sono una squadra forte, hanno giovani interessanti. Anche se sono partiti male hanno le qualità per stare al vertice, ma noi ci siamo allenati bene e smaltito la rabbia dei due punti persi a Bolzano. Abbiamo le caratteristiche per vincere la gara”

Conclude quindi: “Ci manca la vittoria, sta a noi conquistare i tre punti e ridare entusiasmo alla gente. I tifosi ci potranno trainare nella seconda parte del campionato e diventare un valore aggiunto, hanno voglia di vedere una vittoria, ne abbiamo tutti bisogno”.