Caos Uefa: dopo il cambio di sede a Siviglia, l’Uefa dovrà risarcire la città di Bilbao

Caos Uefa: dopo il cambio di sede a Siviglia, l’Uefa dovrà risarcire la città di Bilbao

Giugno 11, 2021 Off Di Davide Barone

Dopo il cambio di sede: dal San Mames di Bilbao a La Cartuja di Siviglia per le gare casalinghe della Spagna a Euro 2020, l’Uefa dovrà risarcire la città di Bilbao. A seguito delle minacce inflitte dai legali baschi per iniziare una battaglia legale contro l’Uefa, il massimo organo calcistico europeo propone un patteggiamento. Per la città di Bilbao andranno 1,3 miliardi di euro come indennizzo, più le opportunità di ospitare la finale di Europa League 2024 e quella di Champions femminile del 2025. Ora la decisione finale spetta ai legali spagnoli, se accettare o se proseguire con un braccio di ferro legale.