Connect with us

Champions League

Champions League, brutto ko per il Milan sconfitto 3-0 dal Chelsea

Published

on

Sconfitta molto pesante per il Milan in Inghilterra, a Stamford Bridge contro il Chelsea. Una sfida pesantemente condizionata dalle tante assenze dei rossoneri ma che, visto il 3-0 finale, fa tornare in Italia la squadra di Pioli con qualche pensiero negativo di troppo. Nel primo tempo ha aperto Fofana, poi nella ripresa spazio ai gol di Aubameyang e James. Per i rossoneri, solo una vera e propria occasione da segnalare, sciupata malamente da Krunic. Il Milan parte benino, nei primissimi minuti di gara. Ma l’effetto sorpresa dura poco ed il Chelsea esce fuori prima col guizzo di Mount che impegna Tatarusanu, poi con la rete di Wesley Fofana che rompe l’equilibrio e di fatto definisce il risultato del primo tempo. Una mischia su cui la retroguardia rossonera si addormenta e lascia prima libero Thiago Silva di colpire di testa, poi l’altro difensore di effettuare il tap in vincente. Il Milan soffre il colpo, fa confusione e ha poche idee, ma tiene botta e all’ultimo secondo del primo tempo ha una doppia occasione clamorosa: Leao salta come birilli 4 difensori Blues, ma De KEtelaere e soprattutto Krunic sono leggeri e sbagliano da pochi metri. A inizio ripresa, al 56’ e al 62’, il Chelsea mette in ghiaccio la partita sfruttando errori individuali della retroguardia milanista: prima con un’azione da esterno a esterno che porta al cross James per il tap in vincente di Pierre-Emerick Aubameyang. Nell’occasione, però, è evidente la buca di Tomori che lascia via libera all’ex rossonero per il 2-0. Pochi minuti dopo, ecco la rete che spegna definitivamente le speranze di Pioli e dei suoi: azione avvolgente dei Blues, il pallone arriva a Reece James che questa volta si mette in proprio e sfruttando l’assenza di Ballo-Touré scarica un missile che Tatarusanu può soltanto guardare. La partita oramai è andata, così il tecnico rossonero raschia quello che può dalla panchina magari pensando anche alla Juventus e ne cambia 5 mandando in campo Origi, Rebic, Diaz, Pobega e Gabbia. E così facendo modifica pure il suo assetto, passando ad un originale 3-4-2-1 con l’ex Liverpool come punta di riferimento. Il Chelsea in quel preciso momento abbassa i giri e capisce di aver oramai vinto la partita, facendola di fatto diventare una sorta di allenamento col pubblico. Il Milan non forza e limita i danni per quel che è possibile, nonostante un tifo incessante e costante da parte dei 2700 arrivati a Londra per seguire una nottata complessa, nei modi e nel risultato.

Angelo Sorbello

Angelo Sorbello nato a Genova l’11-09-1984. Ho scritto per il Secolo XIX e il Giornale e attualmente collaboro per i siti di Spazio wrestling, Mondo TV 24 e Worldofwrestling.it

Breaking News

L’Arsenal ne fa sei al Lens e vola agli ottavi da primo in classifica

Published

on

L’Arsenal vince la gara casalinga di questa sera contro il Lens valida per la penultima giornata dei gironi di Champions League. I Gunners passano per 6-0 e approdano così agli ottavi di finale da primi in classifica, mentre invece i francesi si giocheranno all’ultima giornata la permanenza in Champions, la discesa in Europa League o addirittura l’addio alle competizioni europee.

La gara finisce già nel primo tempo, infatti i ragazzi di Arteta archiviano la pratica calando il pokerissimo. Apre le danze Kai Havertz al tredicesimo, dopo poco arrivano in successione le reti di Gabriel Jesus, Saka e Martinelli. Nei minuti di recupero poi c’è anche la firma del norvegese Odegaard. Nella seconda frazione gli inglesi abbassano i ritmi ed il possesso lo tiene il Lens, ma all’86esimo minuto arriva il sesto gol con un calcio di rigore trasformato da Jorginho.

Federico Lasdica

Sono Federico Lasdica, ho 25 anni, studente di giurisprudenza, amante del calcio in generale, tifoso del fùtbol totale ed appassionato di calciomercato.

Continue Reading

Calcio in TV

Feyenoord sconfitto 3-1, l’Atletico Madrid vola agli ottavi insieme alla Lazio

Published

on

Il successo dell’Atletico Madrid per 3-1 sul campo del Feyenoord regala la qualificazione agli ottavi di finale alla squadra allenata dal Cholo Simeone, questa vittoria dei Colchoneros porta la qualificazione anche alla Lazio che ora andrà al Wanda Metropolitano per giocarsi il primo posto nel girone contro l’Atletico Madrid all’ultima giornata.

Domenico Vetro di ventisei anni nato a residente a Milano, appassionato di sport e di calcio.

Continue Reading

Champions League

L’Arsenal vince 2-0 e tiene la testa del gruppo!

L’Arsenal vince 2-0 sul Siviglia, così facendo i Gunners rimangono primi nel girone B, gli spagnoli invece sono ultimi.

Published

on

All’Emirates è andata in scena una sfida importantissima per le sorti di Arsenal e Siviglia. Gli uomini di Arteta con i gol di Trossard (29’) e di Saka (64’) hanno avuto la meglio sugli spagnoli. I padroni che hanno da subito fatto capire la volontà di trattenere i 3 punti a Londra e così hanno fatto. Gli inglesi grazie a questa vittoria tengono la testa del girone e staccano il Lens e il PSV fermi a 5 punti (a quattro lunghezze dai Gunners) e a chiudere il girone gli spagnoli del Siviglia 2 punti.

Sono Tommaso Gabba e sono un appassionato dello sport e di ogni sua sfaccettatura. Mi piace raccontarlo e trasmettere le mie sensazioni a chi mi legge e ascolta.

Continue Reading

Tendenza