“CHE JUVENTUS SARA’?”

Il 24 agosto comincerà ufficialmente l’era di Andrea Pirlo sulla panchina della Juventus.

La curiosità ovviamente è tanta, così come le domande, “Ce la farà Pirlo?”, “Come giocherà?”, “Modulo?”, “Sarà una Juve alla Conte o più come quella di Allegri?”, sarà la Juve di Pirlo. Il nuovo tecnico avrà sicuramente le idee chiare così come le aveva in campo, e ripartirà ovviamente dalle certezze di questa squadra, Ronaldo, Bonucci, Chiellini, Buffon e Paulo Dybala. In questi giorni l’argentino tramite il suo agente ha ribadito fortemente di voler rimanere in bianconero, situazione rinnovo quindi sempre più concreta e vicina. Situazione diversa invece quella di Gonzalo Higuain, con la società bianconera che vorrebbe trovare una nuova sistemazione, ma il giocatore invece avrebbe puntato i piedi attenendosi al contratto che scadrà a giugno 2021. Poi ci sono i nuovi acquisti, Kulusevski, che ha già dimostrato tutto il suo valore e di essere pronto per un grande palcoscenico come la Juventus e Arthur Melo in arrivo dal Barca. Dovrebbe essere infine l’anno della consacrazione di Bentancur, pronto a prendersi un ruolo da “regista-protagonista” di questa squadra, così come lo era il suo nuovo allenatore.

Il tecnico bianconero con ogni probabilità si affiderà ad un 4-3-3, con un regista basso, due trequartisti dietro ad un unica punta. La probabile Juventus potrebbe dunque schierarsi con Szczesny fra i pali, coppia centrale composta da capitan Bonucci e De Ligt, con Demiral e Chiellini sempre pronti come ricambi di lusso, la fascia destra sarà affidata a Cuadrado, anche se qualcosa potrebbe muoversi in entrata dal mercato, sulla sinistra agirà Alex Sandro, in regia ci sarà Bentancur, con accanto Arthur ed uno fra Rabiot e Ramsey. In avanti il tridente dovrebbe prevedere Kulusevski e Dybala agire alle spalle di Cristiano Ronaldo, anche se qualcosa in attacco potrebbe arrivare, Morata su tutti, giocatore molto gradito dal tecnico Pirlo.

La Juventus c’è, idee chiare su tutte le linee, dirigenza, staff, tecnico e collaborati, mercato. Ora non manca che vederla all’opera, sicuramente la curiosità è tanta, sia nei giocatori che si sono detti entusiasti di questa nuova avventura che nei tifosi, giornalisti e nella gente fuori.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: