Cremonese, Alvini: “Il Monza è un avversario pericoloso”

Cremonese, Alvini: “Il Monza è un avversario pericoloso”

Gennaio 13, 2023 Off Di Angelo Sorbello

Alla vigilia dello scontro con il Monza, decisivo per il suo futuro sulla panchina della Cremonese, il tecnico grigiorosso Massimiliano Alvini è intervenuto in conferenza stampa presso il Centro Sportivo Giovanni Arvedi. Ecco le sue dichiarazioni.

Si riparte dopo la sconfitta di Verona. La gara di domani è un’occasione importante per tenere vive le speranze salvezza.
“Ci sono pochi discorsi da fare, la partita di domani è importante e bisogna dare il massimo”

Come sta la squadra? Rientra qualcuno rispetto a lunedì?
“Non c’è nessuna novità, siamo gli stessi della sfida con l’Hellas Verona”

Cosa ha lasciato la sconfitta di Verona? Quanto pesa non aver ancora vinto?
“Le vittorie servono per lavorare e questo è chiaro, noi abbiamo bisogno di farne e invertire la tendenza”

I tifosi si aspettano una reazione contro il Monza. I fischi dopo la sconfitta di Verona hanno lasciato il segno?
“I fischi erano meritati ed è stato giusto prenderseli”

In fase offensiva la Cremonese è in grande difficoltà
“Effettivamente è un problema che abbiamo, un dato di fatto reale che ancora oggi non abbiamo migliorato”

Ferrari ha avuto un buon impatto sulla squadra. Possiamo aspettarci altre novità nella formazione di domani?
“I ragazzi hanno tutti la mia fiducia e mi sembra che sia stata data. A loro chiedo il massimo”

Quali sono i punti di forza del Monza di mister Palladino?
“C’è grande rispetto per il Monza, hanno una rosa importante e un obiettivo diverso dal nostro”

Per la sfida di domani sta pensando alla difesa a quattro o intende proseguire con quella a tre?
“Continueremo con la difesa a tre, ma possiamo giocare anche a quattro. Lo sappiamo fare, non è un problema rilevante”