EUROPA LEAGUE, MILAN CORSARO IN TERRA SCOZZESE

Il Milan parte con una vittoria nel girone di Europa League. Ieri sera i rossoneri hanno archiviato la pratica Celtic con un 3 a 1 e l’ennesima prova, nel complesso, convincente. Qualche cambio doveroso di formazione, con l’esordio di Dalot in difesa, Tonali dal primo minuto al fianco di Kessie, Brahim Diaz al posto dell’infortunato Calhanoglu e il duo Krunic-Castillejo a completare il reparto in appoggio a Ibrahimovic. Il percorso di crescita della formazione di mister Pioli prosegue anche in terra scozzese, contro una squadra ferita e arrabbiata, ma domata da una prestazione autorevole. I rossoneri chiudono il primo tempo sul 2 a 0 grazie alle reti di Krunic e B. Diaz. Nella ripresa cresce il Celtic, che riapre la gara con un colpo di testa da corner di Elyounoussi, prima che il norvegese Hauge chiuda definitivamente il match al 92simo, calando il tris. La marcia del diavolo continua a non avere soste. Chi ben comincia…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: