Festa del gol all’Olimpico, Lazio ed Hellas Verona chiudono il campionato con un pareggio

Festa del gol all’Olimpico, Lazio ed Hellas Verona chiudono il campionato con un pareggio

Maggio 22, 2022 Off Di Federico Lasdica

Hanno concluso il campionato con una bellissima partita questa sera la Lazio e l’Hellas Verona. Il match dell’Olimpico si chiude con il risultato di 3-3, con i biancocelesti che terminano al quinto posto in classifica ed i veneti invece come nona forza del campionato sotto alle big. Passano appena sei minuti e gli ospiti vanno subito in vantaggio, cross dalla sinistra di Lazovic, sul secondo sbuca El Cholito Simeone che sblocca così la gara. La squadra di Sarri spinge ma sono i gialloblù a trovare il raddoppio con un sinistro potente di Lasagna da fuori area di rigore, il pallone sbatte su entrambi i pali e poi rotola dietro la linea con Strakosha incolpevole. Dopo pochi minuti però la Lazio riapre il match con un cross basso di Felipe Anderson serve il pallone a Jovane Cabral che complice una deviazione di un avversario accorcia le distanze. Alla mezz’ora è ancora Felipe Anderson che parte dalla sinistra si accentra, si aiuta con un rimpallo ed una volta davanti a Berardi sigla la rete del pareggio. Nel secondo tempo entra Pedro per l’infortunio di Zaccagni ed è proprio l’ex Barça a portare in vantaggio i suoi. Dopo un triangolo in area con Felipe Anderson, quest’ultimo si presenta a tu per tu con il portiere avversario, che para ma sulla ribattuta arriva Pedro che firma il vantaggio laziale. Nel finale però gli Scaligeri alzano la pressione e cercano di colpire alle spalle della difesa avversaria. Al 76′ Hongla parte dalla sinistra, duetta con Caprari ma il tiro viene parato. Sul pallone vacante interviene Lazovic che la crossa bassa ancora nel mezzo e per il centrocampista camerunese è un gioco da ragazzi a spingere quel pallone in rete, che fissa il parziale finale.