IDEA MILAN: BERNARDESCHI O CALLEJON? I DETTAGLI

MILAN, ITALY - JULY 07: Juventus player Federico Bernardeschi during the Serie A match between AC Milan and Juventus at Stadio Giuseppe Meazza on July 07, 2020 in Milan, Italy. (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Il Milan è alla ricerca di un esterno destro come titolare al posto di Castillejo. I nomi che sono girati in queste settimane sono tanti, Chiesa, ma sembra quasi impossibile vista la richiesta di Commisso di 70 milioni, Under, che però sembra ormai destinato al Napoli nello scambio con Milik, Deulofeu non convince del tutto. Allora ecco spuntare due suggestioni. La prima è quella che porta a Federico Bernardeschi, che in settimana ha cambiato agente passando con Mino Raiola, procuratore tra gli altri di Ibra, Donnarumma e Romagnoli, colonne del club rossonero. Il 26enne toscano inoltre sarebbe in uscita dalla Juventus e l’ingaggio di 4 milioni potrebbe essere sopportabile per la società milanista. Bisognerebbe trovare la modalità di trasferimento, magari un prestito con obbligo di riscatto nel caso in cui il Milan arrivi tra le prime quattro, infatti la Juve punta a fare subito cassa con Douglas Costa e non con Bernardeschi, con la probabilità di fare minusvalenza. Inoltre l’altro nome da tenere d’occhio è quello di José Maria Callejon, l’esterno spagnolo non ha ancora deciso sul suo futuro e ha rifiutato finora le proposte arrivate dalla Spagna. Milano potrebbe essere una destinazione più che gradita, l’ingaggio percepito al Napoli era di circa 3,5 milioni, fattibile per i rossoneri, considerando anche che non si pagherebbe il cartellino del calciatore svincolatosi dal Napoli. Callejon darebbe al Milan quella esperienza, quella malizia che, oltre Ibra, manca alla formazione rossonera.

Quindi l’attacco del Milan potrebbe essere così formato: Rebic e Leao a sinistra, con il brasiliano pronto a spostarsi al centro dell’attacco come vice-Ibrahimovic, e Castillejo con uno tra Bernardeschi, mancino che parte da destra per accentrarsi, o Callejon, pronto a tagliare nello spazio alle spalle della difesa, a destra per un Milan pronto a tornare a giocarsi un posto tra le prime quattro della classe.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: