Il Barcellona stenta e l’Eintracht non sfrutta le occasioni create, il primo round termina in parità

Il Barcellona stenta e l’Eintracht non sfrutta le occasioni create, il primo round termina in parità

Aprile 8, 2022 Off Di Federico Lasdica

La gara di andata dei quarti di finale di Europa League tra Eintracht Francoforte e Barcellona termina con il risultato di 1-1. La squadra di Xavi tiene tanto la palla ma non si rende molto pericoloso, mentre invece i padroni di casa si affidano alle corse di Kostic e Knauff larghi sulle fasce ad allargare il campo. La prima occasione da registrare è dopo due minuti di gioco quando Ferran Torres si libera di due avversari e scarica un destro che sibila verso l’incrocio dei pali. L’Eintracht risponde in contropiede con Knauff che mette un cross arretrato dalla destra, ma Sow spedisce alto. Sugli sviluppi di una costruzione dal basso dei tedeschi è buona la pressione di Ferran ed Aubameyang, quest’ultimo però tira a lato senza preoccupare Trapp. Sul finire del primo tempo l’arbitro prima assegna un calcio di rigore ai ragazzi di Glasner, che però dopo il consulto al Var viene revocato. Nella seconda frazione pronti via e c’è il vantaggio del Francoforte. Corner dalla destra di Kostic ribattuto dalla difesa blaugrana, al limite dell’area si coordina Knauff che al volo spedisce alle spalle di ter Stegen, gol bellissimo. Il Barcellona non ci sta e, prima rischia il gol del raddoppio ma il tiro di Lindstrom va alto, poi però riporta la parità con la doppia triangolazione tra De Jong e Ferran, che porta li spagnolo al tiro preciso nell’angolino. Nel finale Lucas Melo entra con il piede a martello sulla gamba di Pedri e viene espulso, salterà il ritorno. Al Waldstadion il match termina così in pareggio, sarà tutta da vivere la gara di ritorno al Camp Nou giovedì prossimo.