Il Palermo sulla scia del City

Il Palermo sulla scia del City

Giugno 16, 2022 Off Di Angelo Sorbello

Trasferta inglese per Dario Mirri. Le operazioni fra la società rosanero ed il gruppo City Football Group che fa capo allo sceicco Mansour entrano nel vivo. Tanto che il presidente del Palermo ha preso un volo per Manchester. Il gruppo che dovrebbe acquisire il club di viale del Fante è una holding controllata dal fondo Abu Dhabi United che detiene il 78% delle quote, il 12% appartiene ai cinesi di China Media Capital e il 10% è controllato dagli americani della Silver Lake Partners. Un gruppo forte, solido e di comprovata esperienza che ha fatto le fortune del Manchester City e della città di Manchester che vanta anche lo United fra le squadre cittadine. Tutti i dettagli dell’affare sembrano ormai definiti e si aspetta solo l’indispensabile firma sui contratti che non avverrà a brevissima scadenza ma solo fra un paio di settimane. Allo stato attuale manca solo quella, la firma, con gli emissari, costantemente al Barbera o in contatto con la dirigenza rosanero, primo fra tutti il presidente Mirri che manterrebbe comunque il 20% delle quote del club rosanero.

E proprio il presidente della società che da 3 giorni ha ottenuto una strepitosa promozione in serie B, in questi giorni ha lasciato Palermo direzione Manchester, passando prima da Milano per ragioni personali. L’operazione, che sarebbe dunque alle battute finali, probabilmente verrà conclusa a Milano, sede della Banca d’affari Lazard che ha promosso e sponsorizzato la trattativa fra le due parti.