Inter, dopo Bastoni si ferma anche De Vrij

Inter, dopo Bastoni si ferma anche De Vrij

Novembre 14, 2021 Off Di Angelo Sorbello

Nei minuti finali di Montenegro-Olanda. Gli Orange pensavano di avere già in tasca la qualificazione diretta ai Mondiali 2022 in Qatar, e invece i padroni di casa hanno rimontato il doppio vantaggio di Depay chiudendo la gara sul 2-2. In questo modo l’Olanda dovrà giocarsi il pass Mondiale all’ultima giornata contro la Norvegia. Proprio nei minuti di recupero della gara contro il Montenegro però, Stefan De Vrij ha accusato un problema muscolare alla coscia destra. Il difensore dell’Inter si è toccato immediatamente accasciandosi a bordo campo in attesa delle cure dei sanitari. De Ligt ha preso il suo posto. A questo punto è da capire ancora l’entità dall’infortunio che tiene in ansia Simone Inzaghi. Inevitabile infatti che il pensiero dei tifosi nerazzurri vada al match col Napoli capolista in programma al rientro dalla sosta. Piove sul bagnato in casa Inter, è il caso di dirlo, poiché prima di De Vrij, anche Vidal era uscito acciaccato dal match del Cile, ma soprattutto Alessandro Bastoni è stato costretto a lasciare il ritiro della Nazionale italiana a causa sempre di un infortunio. Praticamente due terzi della difesa titolare nerazzurra, al momento, è da valutare. In vista della sfida contro il Napoli infatti, attualmente, solo Skriniar è disponibile. In panchina Simone Inzaghi potrebbe utilizzare in quel ruolo Ranocchia e Kolarov ma è chiaro che il tecnico piacentino farà di tutto per poter recuperare i due difensori che rappresentano una parte fondamentale dell’undici titolare dell’Inter. De Vrij a questo punto potrebbe sicuramente saltare la sfida decisiva che l’Olanda dovrà giocare nell’ultimo turno della fase a gironi contro la Norvegia e che decreterà chi otterrà il pass ai Mondiali in Qatar. Inoltre, in lizza per un posto al Mondiale, nel girone G c’è anche la Turchia di Calhanoglu.