Inter-Skriniar, l’incontro per il rinnovo ci sarà dopo la sfida con il Plzen

Inter-Skriniar, l’incontro per il rinnovo ci sarà dopo la sfida con il Plzen

Ottobre 19, 2022 Off Di Angelo Sorbello

Slitta l’incontro tra l’Inter e Milan Skriniar per discutere del rinnovo di contratto del difensore, in scadenza nel 2023. Il club nerazzurro puntava a chiudere la questione entro la fine del mese di ottobre, ma con tutta probabilità i tempi si allungheranno di qualche settimana. Questo slittamento, tuttavia, potrebbe non rappresentare un segnale negativo, anzi. Alla base del rinvio ci sarebbe il cammino in Champions League della squadra di Inzaghi, che dopo le due grandi prestazioni col Barcellona è ora molto vicina alla qualificazione agli ottavi.

Un risultato insperato dopo il sorteggio, con i nerazzurri inseriti nel Gruppo C con i blaugrana e col Bayern Monaco, e che invece ora è davvero a portata di mano. Sarà sufficiente battere il Viktoria Plzen a San Siro mercoledì prossimo per agguantare aritmeticamente il traguardo e, una volta fatto, la dirigenza avrà un’arma in più per convincere Skriniar.

Da un lato c’è dunque la necessità di concentrarsi sugli obiettivi sportivi portando a termine il lavoro, dall’altro l’occasione di sedersi al tavolo delle trattative con un risultato prestigioso appena conquistato e, magari, con qualche risorsa economica aggiuntiva. Come sottolineato dall’ad Beppe Marotta, comunque, molto dipenderà dalla volontà del calciatore, considerando che l’Inter non potrà mai pareggiare l’offerta del Psg, che dopo averlo inseguito la scorsa estate intravede la chance di mettere sotto contratto Skriniar a parametro zero.