INTER: “UNITI VERSO LA META!”

In Germania c’è una squadra che ha lavorato e sta lavorando sodo tutti i giorni per raggiungere quell’obbiettivo, quella meta tanto desiderata e voluta, è l’Inter di Antonio Conte. I neroazzurri sono pronti a giocare questa semifinale di Europa League, con la stessa grinta, determinazione, voglia che hanno avuto per tutta la stagione, uniti e pronti a sostenersi l’uno con l’altro. La gara con lo Shakhtar Donetsk non sarà semplice, non lo sarà affatto, lo sanno i giocatori e lo sa mister Conte, in primis perché è una semifinale europea e va affrontata con determinazione e massimo rispetto, e poi perché l’avversario è forte, rapido, squadra tecnicamente validissima, con l’esperienza di chi è abituata a giocare competizioni del genere.

Il tecnico neroazzurro si affiderà al suo 3-5-2 solito, che vedrà Handanovic fra i pali, linea a tre composta da Godin, De Vrij e Bastoni, sulle fasce agiranno D’Ambrosio a destra e Young a sinistra, linea di regia affidata a Brozovic con Barella e Gagliardini a centrocampo, in attacco ci saranno Lukaku, sempre più simbolo di questa squadra e Lautaro Martinez.

Mister Conte è pronto! E’ bello carico, come lo è stato per tutta la stagione d’altronde, con la consapevolezza di chi ha lavorato bene e sta tirando fuori il meglio dai propri calciatori, lo si è visto di partita in partita. Nella giornata odierna la squadra verrà raggiunta dal Presidente Steven Zhang, dal vicepresidente Zanetti e dal Direttore Sportivo Marotta, ma non per fare chiacchiere come sostengono molti, ma per essere vicini alla squadra, uniti, perché in questo momento è solo l’Inter che conta.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: