IORI INCERTO SUL FUTURO

Il capitano del Cittadella Manuel Iori sta tenendo con il fiato sospeso i tifosi granata. Il centrocampista ormai 38enne in questa stagione ha collezionato 30 presenze con 8 gol e 2 assist diventando un pilastro imprescindibile per questa squadra e il beniamino della tifoseria. Ora tutto l’ambiente è preoccupato per l’ultima intervista rilasciata da Iori a Il Mattino di Padova, vi riportiamo le parole in questione.

“Parlerò con la società, abbiamo un po’ di tempo per rifletterci. Mi prendo qualche giorno per staccare, ne abbiamo bisogno tutti, perché questa eliminazione è l’ennesima delusione degli ultimi quattro anni. E io ho sempre pensato che sia più la testa che il fisico a consentire di andare avanti. Decideremo con calma, se riterrò di poter giocare lo farò, altrimenti… Comunque credo di aver dato abbastanza. Adesso, come dicevo, c’è delusione per come è maturata la sconfitta (contro il Frosinone ai quarti di finale playoff) . Non la meritavamo, ma abbiamo commesso degli errori e li abbiamo pagati a caro prezzo. Però dico anche che abbiamo centrato un grande obiettivo pure quest’anno, specie se consideriamo come eravamo partiti”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: