Italia, alla scoperta dei terzini in prova nello stage di Mancini

Italia, alla scoperta dei terzini in prova nello stage di Mancini

Maggio 25, 2022 Off Di Angelo Sorbello

Scopriamo i protagonisti dello stage di Coverciano per quanto riguarda i terzini.

Fabiano Parisi – Empoli – Classe 2000
Nato calcisticamente nel settore giovanile del Benevento, ha mosso i primi passi nel calcio professionistico ad Avellino dove affronta sia la D che la Lega Pro. Dal 2020 è approdato in Toscana: nell’ultima stagione ha messo a referto 25 presenze e un assist. In chiave mercato è stato accostato di recente a Napoli e Inter.

Giacomo Quagliata – Heracles Almelo (Eredivisie) – Classe 2000
Dalla Lega Pro alla massima serie del calcio olandese: è stato questo il percorso del ragazzo palermitano chiamato dal ct Mancini. In Eredivise quest’anno la definitiva consacrazione: 29 presenze, 1 gol e 3 assist.

Nadir Zortea – In prestito alla Salernitana dall’Atalanta – Classe 1999
Utilizzabile anche da esterno in un centrocampo a cinque, nella stagione appena conclusa si è dimostrato molto utile a gara in corso grazie a delle spiccate doti offensive. Possibile che l’Atalanta per il prossimo campionato decida di confermarlo nel roster a disposizione di Gian Piero Gasperini.

Riccardo Calafiori – In prestito al Genoa dalla Roma – Classe 2002
Dopo una prima parte di stagione da comprimario nella Roma di Mourinho, con un impiego concentrato principalmente nelle gare del girone di Conference League, a gennaio il passaggio in prestito al Genoa. Al Grifone, però, il minutaggio è stato tutt’altro che ampio, anche a causa di qualche problema fisico.

Andrea Cambiaso – Genoa – Classe 2000
Fin da giovanissimo ha avuto modo di crescere nei campi delle serie minori con le divise di Albissola, Savona, Alessandria ed Empoli. In questa stagione la conferma nella rosa del Grifone dov’è stato titolare pressoché totale della fascia mancina. Buono anche il rendimento sulla corsia opposta. In chiave mercato è stato accostato di recente a Napoli e Inter.

Edoardo Pierozzi – Alessandria – Classe 2001
Nella complicata stagione dell’Alessandria l’ex Fiorentina è riuscito a ben figurare nella sua prima avventura in Serie B dove ha messo a referto 21 presenze, 1 gol e 2 assist (compresa la Coppa Italia). In questa stagione è arrivata anche la convocazione con la Nazionale Under20.

Matteo Ruggeri – In prestito dalla Salernitana dall’Atalanta – Classe 2002
Impiego non continuativo nella complicata stagione dei campani, visto il continuo ballottaggio con Luca Ranieri. Spicca la propensione offensiva.

Alessandro Zanoli – Napoli – Classe 2000
È stata la sorpresa della stagione partenopea sotto la guida di Luciano Spalletti. Nel girone di ritorno il ragazzo di Carpi si è imposto come titolare della fascia destra, con prestazioni importanti contro Atalanta, Roma e Sassuolo.