JUVENTUS, BUONA LA PRIMA DEL “MAESTRO”

JUVENTUS, BUONA LA PRIMA DEL “MAESTRO”

Settembre 13, 2020 Off Di Marco Macri

Esordio più che convincente della nuova Juventus targata Andrea Pirlo, i bianconeri hanno superato in un test amichevole il Novara per 5 a 0. Si è vista da subito la mano del “maestro”, una Juventus bella, aggressiva, impostazione dalla difesa, buon palleggio e doppio modulo, 3-5-2 e 4-4-2, una squadra versatile e divertente.
Neanche a dirlo e la prima marcatura è targata Cristiano Ronaldo, di Ramsey e Pjaca le altre marcature prima della doppietta del giovane Portanova. La gara ha fornito al tecnico ottimi segnali, su tutti la bellissima intesa fra CR7 e il nuovo arrivato Kulusevski, la voglia di Douglas Costa, che ha regalato un assist da registrare negli annali della storia, una squadra che diverte dunque e sa divertirsi, difesa a tre in impostazione, una mezzala-trequartista e due uomini in attacco. Molto bene oltre a Kulusevski, è stato l’esordio del nuovo arrivato Weston McKennie, generoso e molto duttile in mezzo al campo, proprio come era in Germania, tanto da garantirgli molte ovazioni dei pochi sostenitori presenti, nuovo idolo per la tifoseria bianconera?
“Buona la prima del “maestro”, le basi sono buone e la voglia che si è vista in campo da parte dei calciatori di divertire e divertirsi potrà essere un’ottima base di partenza, i tifosi bianconeri possono essere molto soddisfatti e ottimisti per il futuro.”