La Fifa proroga per un altro anno la misura per i calciatori dei campionati russi ed ucraini

La Fifa proroga per un altro anno la misura per i calciatori dei campionati russi ed ucraini

Giugno 21, 2022 Off Di Federico Lasdica

La Fifa, con un comunicato che vi proponiamo di seguito, poco fa ha prorogato la misura speciale adottata per i calciatori dei campionati russi ed ucraini di sospendere il proprio contratto con i club d’appartenenza. In questo modo gli stessi calciatori avranno la possibilità di accordarsi con altri club e continuare l’esercizio della propria professione.

 

“L’Ufficio del Consiglio FIFA ha deciso di estendere l’applicazione delle regole sul lavoro temporaneo stabilite nelle Regole sullo status di giocatore e il trasferimento (RSTJ) al fine di aiutare concretamente giocatori, allenatori e club che soffrono le conseguenze della guerra in Ucraina. Le disposizioni approvate dall’Ufficio del Consiglio stabiliscono che, nel caso in cui i club affiliati alla Federazione calcistica ucraina (UAF) o alla Federazione calcistica russa (FUR) non raggiungano un accordo reciproco con i loro giocatori e/o allenatori stranieri entro il 30 giugno 2022 al più tardi – e salvo diverso accordo scritto – tali giocatori e allenatori hanno il diritto”.