La Roma punta il giapponese Doan

La Roma punta il giapponese Doan

Dicembre 7, 2022 Off Di Angelo Sorbello

La tournée in Giappone che la Roma ha svolto recentemente è servita ai Friedkin per iniziare un rapporto di collaborazione con il Sol Levante, e naturalmente anche con dei giocatori nipponici che potrebbero fare al caso dei giallorossi. Non a caso il presidente Dan Friedkin ha iniziato una partnership a livello di settore giovanile con il Nagoya Grampus, con la quale la Roma ha giocato un’amichevole finita 0-0.

Secondo quanto appreso da Romagiallorossa.it, i Friedkin vogliono portare alla Roma assolutamente un giocatore giapponese, sulle orme di Franco Sensi che nel 2000 portò Hidetoshi Nakata nella Capitale per espandere il brand. Il Giappone ha ben figurato al Mondiale, eliminato solamente ai calci di rigore contro la Croazia vice campione del Mondo, e tra questi si è messo in mostra Ritsu Doan, centrocampista (e all’occorrenza trequartista) del Friburgo.

Il giapponese si era messo già in mostra nel 2018 e sulle sue tracce, all’epoca, c’era già la Juventus, ma poi l’affare non andò in porto. Ora Mourinho e il gm Tiago Pinto hanno messo gli occhi su Doan che potrebbe essere proprio il giocatore adatto per dare maggior dinamismo al centrocampo della Roma vista la sua duttilità anche a giocare in fase offensiva. I contatti sono già aperti con l’entourage del giocatore e c’è la possibilità concreta di portarlo nella capitale già a gennaio, o quantomeno un tentativo verrà fatto. In queste ore si sta cercando di capire la formula con la quale portare Doan in giallorosso, ma al momento siamo alle battute iniziali di una trattativa che potrebbe prendere corpo nei prossimi giorni.