Manchester City, Sterling: “Non parlo del mio futuro penso alle semifinali”

Manchester City, Sterling: “Non parlo del mio futuro penso alle semifinali”

Aprile 25, 2022 Off Di Angelo Sorbello

Raheem Sterling, attaccante del Manchester City, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida di domani contro il Real Madrid, andata delle semifinali di Champions League. Ecco le sue dichiarazioni: “Lottiamo sempre per conquistare grandi trofei, questo è l’unico che non siamo ancora riusciti a vincere. È una competizione speciale, tutti i bambini sognano di giocarci. La musica, l’atmosfera, è tutto speciale”. Il futuro? “Al momento sono molto felice qui, voglio aiutare la squadra. Sarebbe egoistico parlare di un nuovo contratto adesso, vedremo a fine stagione”. Fiducia? “Sono un attaccante: se gioco, segno o faccio assist, sono contento. Cerco di aiutare il più possibile, non posso chiedere di più”. Il Real e le rimonte? “Nelle ultime partite ho segnato diversi gol nei minuti finali. Conosco la pressione, so come gestirla”. Benzema? “Per me è un top player. Gioca da tanto tempo ad altissimi livelli”. La forza del Real al Bernabeu? “Sappiamo quanto sia forte il Real Madrid in questa competizione e non lo scopriamo in questa stagione. Ma questo fa parte del passato. Possiamo solo essere preparati mentalmente per domani e per il ritorno. Non possiamo guardare a quello che hanno fatto nelle ultime partite, pensiamo alla prossima”.