Manchester United, alla scoperta di Kobbie Mainoo

Manchester United, alla scoperta di Kobbie Mainoo

Gennaio 11, 2023 Off Di Angelo Sorbello

Il Manchester United ha messo in mostra un nuovo gioiellino nel corso della Coppa di Lega inglese (Carabao Cup). Si tratta di Kobbie Mainoo che ha fatto il suo debutto da professionista nel Manchester United nella sfida della Carabao Cup contro il Charlton Athletic di ieri sera.  Il 17enne è stato convocato da mister Erik ten Hag per la sfida dei quarti di finale all’Old Trafford, terminata 3-0 per lo United dopo un gol di Antony e la doppietta nel finale di Marcus Rashford. E’ un grande premio per i progressi del giovane dopo aver segnato nell’amichevole contro il Cadice, durante il ritiro invernale lo scorso dicembre, per la pausa dei campionati per il Mondiale in Qatar. Mainoo, classe 2005, è nato a Stockport, da padre di origini ghanesi, e diventa la seconda prospettiva dell’Academy dei Red Devils, promossa nel calcioprofessionista per la prima volta da Ten Hag, dopo che l’attaccante Charlie McNeill è entrato dalla panchina durante la sconfitta in Europa League contro la Real Sociedad. È l’ottavo ragazzo a debuttare con il manager olandese.