PL: LIVERPOOL SI TORNA A CORRERE, AGGUANTATA LA VETTA

Questa sera è andata in scena il match della nona giornata di Premier League tra il Liverpool ed il Leicester City. I ragazzi di Klopp riescono a superare in scioltezza la formazione guidata dall’ex Brendan Rodgers per 3-0.

I Reds hanno dominato in lungo ed in largo la gara contro quella che all’inizio di questa giornata di campionato era la prima in classifica. Il possesso palla è del 60% con 570 passaggi realizzati e ben 24 tiri totali per il Liverpool, che ha sfruttato l’ottimo momento del giocatore del momento, il portoghese Diogo Jota.

La partita si sblocca al 20esimo minuto con un autogol sfortunato di Jonny Evans, il difensore ex United colpisce di testa per anticipare Manè, ma indirizza nella sua porta e mette fuori servizio Schmeichel. Dopo 20 minuti il Liverpool però mette ancora la freccia e raddoppia. Questa volta è proprio l’ex Wolves Diogo Jota a sfruttare di testa il cross di Firmino ed a portare 2-0 il parziale prima del rientro nello spogliatoio per l’intervallo. Nel secondo tempo è puro controllo da parte della squadra di Klopp, che sciupa tanto ma riesce a trovare il terzo gol con Firmino ancora una volta con un ottimo stacco di testa, con le Foxes che subiscono il possesso ipnotico degli avversari.

Così il Liverpool aggancia in vetta alla classifica il Tottenham a 20 punti e torna a correre ed ad occupare le posizioni che gli spettano. Crollo invece per Vardy & Co. che scende così al quarto mantenendosi però a 2 punti dal primo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: