Real Madrid-Liverpool in finale di Champions, suicidio del City

Real Madrid-Liverpool in finale di Champions, suicidio del City

Maggio 4, 2022 Off Di Domenico Vetro

Real Madrid-Liverpool è la finale di Champions League, un risultato clamoroso al termine di una partita che come all’andata ha regalato emozioni infinite. Il City a un passo dalla finale contro il Liverpool, a pochi minuti dal termine viene rimontato dal Real di Carlo Ancelotti nel recupero con la doppietta dell’attaccante brasiliano classe 2001, Rodrygo che ha fatto “letteralmente” esplodere di gioia il Bernabéu, dopo il momentaneo vantaggio del City firmato Mahrez al 73′. Incredibile il percorso del Real Madrid in questa Champions League capace di rimontare in tutte le fasi finali della competizione, trascinato da Karim Benzema autore del 3-1 finale a segno al 93′ del primo tempo supplementare dal dischetto. Il Manchester City vede così scappare dalle proprie mani la finale, saranno i Blancos a sfidare il Liverpool a Parigi il 28 maggio. Si può definire un vero spettacolo quello che queste due squadre hanno saputo regalare tra andata e ritorno a tutti gli appassionati, la forza del Real di non mollare mai ha fatto ancora una volta la differenza in questo scontro epico a dir poco leggendario.