Sassuolo, Dionisi: “Il prossimo campionato con il mondiale a novembre sarà una novità”

Sassuolo, Dionisi: “Il prossimo campionato con il mondiale a novembre sarà una novità”

Giugno 25, 2022 Off Di Angelo Sorbello

Alessio Dionisi, tecnico del Sassuolo, ha parlato alle colonne del quotidiano del Corriere dello Sport riflettendo sulle difficoltà e le incognite che una stagione come la prossima può portare con se. “Sarà una prima volta per tutti – in riferimento alla lunga sosta per il Mondiale -. Non so nemmeno se sarà l’ultima perché il calcio si adegua ai cambiamenti, si evolve. Magari il Mondiale a dicembre ci insegnerà qualcosa di nuovo. Rappresenta un’incognita, ma sarà sicuramente stimolante”. Dal punto di vista fisico le squadre dovranno affrontare ben 52 giorni di stop durante i quali sarà necessario predisporre un’ulteriore fase di preparazione, come spiega il tecnico: “Bisognerà pensare anche a una seconda preparazione invernale, a un mini ritiro da organizzare in funzione della squadra a disposizione e dei nazionali che ogni squadra riuscirà a trattenere. Il Mondiale non è come il periodo della sosta per le nazionali. Dura un mese, ci vanno solo le squadre qualificate e non tutte come per le qualificazioni'”. Infine una riflessione sul mercato che resterà aperto più a lungo: “Non è una bella cosa. Non aiuta a portare equilibrio nella squadra, a concentrarsi durante la settimana perché nel frattempo le chiacchierare prima e dopo le partite vanno avanti a discapito della concentrazione. Bisognerà conviverci. Di certo il mercato non facilita il lavoro di gruppo. In un mondo ideale non lo vorrei” conclude Dionisi.