SASSUOLO E UDINESE NON SI FANNO MALE E DE ZERBI MANCA LA VETTA

Finisce con un pareggio senza reti la gara della settima giornata di Serie A tra Sassuolo ed Udinese. La squadra di Roberto De Zerbi manca l’aggancio in vetta alla classifica al Milan e si conferma stabilmente al secondo posto. Partita senza troppe emozioni nella quale i neroverdi non sono riusciti a sfondare la muraglia friulana.

Stasera al Mapei Stadium si sono sfidate due squadre all’opposto dal punto di vista tattico e di proposta di gioco, gara nella quale una squadra ha accettato umilmente la superiorità degli avversari ed ha saputo contenerli. Infatti l’Udinese è riuscita a restare salda in difesa, anche con i giocatori più tecnici, De Paul e Pereyra su tutti, senza concedere tanto agli emiliani e riuscendo a sfruttare i palloni recuperati per creare occasioni offensive anche importanti. Dall’altra parte il Sassuolo è partita con il classico modulo usato in questo inizio e nella scorsa stagione, per poi posizionarsi in maniera diversa nel secondo tempo con una difesa a 3a specchio. Ma entrambi gli schieramenti, nonostante il grande possesso palla, le sgroppate sulle fasce dei terzini, non sono riusciti a mettere in difficoltà la squadra di Gotti, mancando forse nel lavoro offensivo degli esterni, Berardi e Boga, ed il movimento del bomber Caputo. Pareggio che mette tutti d’accordo, il Sassuolo che conserva il secondo posto, e l’Udinese che riesce a portare punti in una gara difficile.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: