Serie A, successo in extremis per la Salernitana che spera ancora

Aprile 20, 2022 Off Di Angelo Sorbello

Il recupero di serie A Udinese-Salernitana  si è concluso con il punteggio di 0-1 in favore della squadra campana.

Un bel guizzo di Simone Verdi all’ultimo secondo regala alla Salernitana tre punti e la speranza di salvezza. Colpo dei granata alla Dacia Arena, quando lo 0-0 sembrava scritto. Per l’Udinese assenti Molina per squalifica, Beto e Pereyra per infortunio, spazio a Soppy sulla destra, Pussetto preferito a Success a far coppia con Deulofeu e Samardzic alla prima da titolare come mezz’ala sinistra. Spazio anche ad Arslan e Jajalo con Udogie unico del quintetto di centrocampo confermato rispetto alla partita con l’Empoli. Nicola lancia Ribery dal primo minuto a seguito della squalifica di Djuric. Assente anche Mazzocchi, al suo posto Zortea. Salernitana che parte bene, sfruttando soprattutto gli errori individuali: Perez nel giro di cinque minuti perde due palloni pericolosi, Bonazzoli non ne riesce ad approfittare. L’Udinese si affida ai guizzi di Deulofeu che palla al piede riesce sempre a inventare qualcosa sebbene i compagni di squadra non lo seguano. Ne consegue un brutto primo tempo che si chiude con la Salernitana che non riesce mai a tirare in porta e l’Udinese si accontenta di una partita al piccolo trotto. Non cambia l’inerzia della ripresa e se all’Udinese che non deve chiedere nulla al campionato può andar bene, è la Salernitana che delude. Un tiro velleitario di Ranieri, poi l’unico vero brivido, a 8′ dalla fine, col neo-entrato Mikael che dalla distanza trova il palo. L’Udinese è solo Deulofeu nelle iniziative e lo spagnolo scalda i guanti di Sepe su punizione, per il resto pochi i giocatori a meritare la sufficienza. La partita si trascina lentamente verso il triplice fischio, ma proprio negli ultimi secondi Samardzic perde palla e innesca il contropiede della Salernitana, Ederson pesca Verdi che supera Silvestri in uscita.

LA CLASSIFICA – Dopo tre successi consecutivi, l’Udinese si ferma e resta al dodicesimo posto in classifica. Salernitana che trova il secondo successo consecutivo, si porta a -6 dal Cagliari e ora ci crede davvero.