Serie C, la situazione ad un giornata dal termine

Serie C, la situazione ad un giornata dal termine

Aprile 20, 2022 Off Di Angelo Sorbello

Il termine della stagione regolare in Serie C, si sta avvicinando, perché tra sabato e domenica si giocherà la 38^ e ultima giornata del campionato, quella che anticipa playoff e playout ma anche quella che emana i verdetti finali.
E se nel Girone C c’è il Bari già promosso direttamente in B, nel Girone A e B la lotta è ancora aperta
.
Andiamo quindi ad analizzare la situazione.

GIRONE A: Dopo il pareggio nel big match dello scorso weekend, SudTirol e Padova si giocheranno a distanza l’agognato salto di categoria senza passare dagli spareggi. Altoatesini primi in classifica a quota 87, Padova secondo con due punti in meno.
Va quindi da sé che in caso di vittoria il SudTirol festeggerebbe, ma potrebbe esser festa anche in caso di pareggio e contemporanea vittoria del Padova, purché questa avvenga con uno scarto non superiore alle due reti: in questa seconda eventualità, infatti, le due formazioni andrebbero a pari punti, confermati anche negli scontri diretti, e si procederebbe quindi alla valutazione della differenza reti, che a oggi premia il SudTirol (+38 contro +35).
Situazione più al cardiopalma in caso di sconfitta della capolista: in questo caso la truppa biancorossa dovrebbe sperare – per poter comunque festeggiare – in un contemporaneo ko del Padova o in un pareggio dello stesso.

GIRONE B: Duello a distanza anche nel raggruppamento centrale della categoria, con una sfida tutta emiliana: a contendersi la promozione sono infatti Modena, ora ferma a quota 85, e Reggiana, che di punti ne ha 83.
Discorso analogo a quanto fatto per il Girone A: ai canarini, per centrare il salto, serve una vittoria, indipendentemente da quello che sarà il risultato dei granata, mentre in caso di pareggio sarebbe tutto in discussione. Soprattutto se la Regia vincesse: in caso di parità di punteggio di classifica, visto che anche in questo caso gli scontri diretti non vanno a favore di nessuno, si guarderebbe la differenza reti, che premia proprio la citata squadra (+44 contro il +40 del Modena).
Ovviamente in caso di sconfitta, il Modena dovrebbe confidare in un altrettanto insuccesso o in un pari della rivale.

GIRONE C: Nonostante l’esclusione del Catania dal torneo, e i punti decurtati, per il Bari è stata comunque promozione con tre giornate di anticipo rispetto al termine del campionato.