Serie D, la situazione nei vari gironi

Serie D, la situazione nei vari gironi

Aprile 26, 2022 Off Di Angelo Sorbello

arrivato il primo verdetto dalla Serie D: l’Audace Cerignola ha centrato la promozione matematica nei professionisti imponendosi con largo anticipo nel Girone H, decisiva per la formazione di Pazienza è stata l’affermazione nel derby contro il Bitonto. Si avvicinano alla Serie C il Sangiuliano City Nova (Girone B) e il Giugliano (Girone G) mentre si è riaperto il discorso promozione nel Girone E tra San Donato Tavarnelle e Poggibonsi.

GIRONE A
Passo in avanti forse decisivo da parte del Novara che vince 4-0 in trasferta contro la Lavagnese e allunga a +5 sulla Sanremese, bloccata sull’1-1 in casa contro il Bra: mancano quattro turni alla conclusione della stagione regolare, nella prossima giornata sono in programma Novara-Fossano e Ligorna-Sanremese. In zona Playoff vincono Casale (1-0 contro l’Imperia) e Città di Varese (1-0 contro la Caronnese).
Classifica: Novara 75, Sanremese 70, Casale 58, Derthona 54, Città di Varese 53

GIRONE B
Il Sangiuliano City Nova vince 1-0 contro la Vis Nova Giussano e si avvicina all’obiettivo promozione: diventano nove i punti di vantaggio sul Brusaporto visto lo stop della diretta rivale contro la Virtus CiseranoBergamo (2-2). A quattro giornate dalla fine, il distacco sembrerebbe essere ormai incolmabile ma per la certezza matematica ci sarà ancora da attendere.
Classifica: SG City Nova 70, Brusaporto 61, Legnano 59, Desenzano Calvina 58, Folgore Caratese 56

GIRONE C
L’ArzignanoChiampo si ferma sul 2-2 contro il San Martino Speme mentre l’Union Clodiense non va oltre lo 0-0 contro il Levico Terme: le due contendenti alla promozione diretta in Serie C restano separate da cinque punti in classifica, nel prossimo turno in programma ArzignanoChiampo-Adriese e Luparense-Union Clodiense.
Classifica: ArzignanoChiampo 71, Union Clodiense 66, Adriese 56, Luparense 54, Campodarsego 46

GIRONE D
Passo falso del Rimini, raggiunto nel finale dal Ghiviborgo: i biancorossi si portano a +6 sul Ravenna ma con una partita in meno rispetto ai giallorossi, che recupereranno il 1° maggio la gara rinviata contro l’Athletic Carpi. Si interrompe la striscia positiva del Lentigione, battuto dall’Aglianese per 3-2.
Classifica: Rimini 83, Ravenna 77*, Lentigione 74, Correggese 50, Mezzolara 50

GIRONE E
Si riapre improvvisamente la lotta promozione nel Girone D: al tonfo casalingo del San Donato Tavarnelle (0-2 contro la Pianese) ha risposto il poker rifilato dal Poggibonsi al Tiferno Lerchi (4-1) ed ora i punti di distacco tra le prime della classe sono solamente due. Il campionato potrebbe decidersi già nel prossimo turno visto che si disputerà lo scontro diretto nella tana del Poggibonsi: in caso di vittoria, il San Donato Tavarnelle si ritroverebbe con un piede e mezzo in C.
Classifica: San Donato Tavarnelle 69, Poggibonsi 67, Arezzo 57, Follonica Gavorrano 54, Pianese 49

GIRONE F
La Recanatese archivia agevolmente la pratica Fano (4-0) proseguendo la sua marcia verso la promozione diretta in Serie C: con una partita ancora da recuperare, sono ben sette i punti di vantaggio sulla coppia Trastevere-Tolentino. Nel prossimo turno la capolista farà visita ad un Vastogirardi in piena lotta per non terminare la stagione all’interno della zona Playout.
Classifica: Recanatese* 61, Trastevere 54, Tolentino 54, Fiuggi 47, Vastese 46

GIRONE G
La Serie C si avvicina per il Giugliano: il 3-2 contro il Lanusei, unito al pareggio maturato tra Torres e Afragolese, lancia i campani a +8 a quattro giornate dalla chiusura del campionato. La prossima avversaria della capolista sarà l’Insieme Formia: con una vittoria, il professionismo si avvicinerebbe ancora di più.
Classifica: Giugliano 66, Torres 58, Nuova Florida** 54, Arzachena* 51, Aprilia 48

GIRONE H
L’Audace Cerignola è la prima squadra ad approdare in Serie C: decisivo, per gli uomini di Pazienza, decisivo il successo di misura per 1-0 nel derby contro il Bitonto. Trentadue risultati utili in campionato, 70 gol fatti e soli 24 subiti: numeri da urlo per i pugliesi che hanno comandato il raggruppamento fin dall’inizio del torneo, centrando l’obiettivo promozione con netto anticipo. A quattro turni dalla fine, il Francavilla si trova a -14 e non ha dunque più alcuna chance per compiere l’aggancio.
VincitriceAUDACE CERIGNOLA 78 (PROMOSSO IN SERIE C)

GIRONE I
La Gelbison vince 4-1 contro il Rende e allunga momentaneamente a +4 sulla Cavese. Resta in corsa per la promozione anche l’Acireale, terzo a quota 64 ma bloccato sullo 0-0 dal Real Aveersa: mercoledì 27 è in programma il recupero contro il Castrovillari che potrebbe valere l’aggancio al secondo posto.
Classifica: Gelbison 71, Cavese 67, Acireale** 64, Lamezia Terme 62, Città di Sant’Agata 55