UN COSENZA AFFAMATO VERSO LA CONFERMA DI DUE PROTAGONISTI DELLA SALVEZZA.

Una salvezza ottenuta con un finale di stagione al cardiopalma, ottenuta con la fame che solo “i lupi” hanno e possono avere. I rossoblù guidati da Roberto Occhiuzzi in 10 gare hanno conseguito 22 punti. Utopia al suo arrivo, realtà all’epilogo di una stagione strana e martoriata da una pandemia che ha sconvolto il mondo intero. Il prossimo campionato vedrà i cosentini come una compagine che sarà assetata di competizione e di ambzione, la società sta lavorando per confermare ad ogni costo due dei protagonisti della permanenza in B : mister Occhiuzzi e il direttore sportivo Stefano Trinchera. Anche se nelle ultime settimane si vociferava su un possibile addio dell’abile ds, il patron Guarascio si è opposto fermamente e si è detto disponibile ad un aumento del budget per rinforzare la squadra in vista del prossimo campionato cadetto. La firma sui rinnovi di Occhiuzzi e Trinchera è attesa a beve. Il Cosenza e la città di Cosenza hanno fame, fame da lupi. Ora serve il passo in più, serve la tenacia di una squadra e di una città intera.

 

(Con la partecipazione e collaborazione di Orlando Donato)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: