Una nuova giovane Italia tiene testa all’esperta Germania, finisce 1-1

Una nuova giovane Italia tiene testa all’esperta Germania, finisce 1-1

Giugno 5, 2022 Off Di Davide Barone

La rivoluzione in casa Italia e’ iniziata, questa sera sono scesi in campo 10 giocatori diversi rispetto alla finale persa con l’Argentina con molti esordi per tanti giovani italiani. Un primo tempo giocato bene dagli Azzurri che colpiscono un palo con Scamacca, e la Germania che spreca molto e grazia i ragazzi di Mancini. Nella ripresa Mancini butta nella mischia il classe 2003 Wilfried Gnonto che mette in mostra tutta la sua potenza fisica nonostante la statura non sia dalla sua parte, ma l’adrenalina del debutto non lo distrugge anzi entra e fornisce l’assist per Pellegrini per il vantaggio azzurro. La forza della Germania non e’ sconosciuta a nessuno e tre minuti dopo pareggia i conti con Kimmich. Una partita tutto sommato molto buona considerando i molti esordi e i molti giovani entrati nella cerchia della rivoluzione targata Roberto Mancini che promette molto bene.